Commenti

Potete usare questa pagina per lasciare commenti, suggerimenti, o segnalare errori (se l’errore è in un esercizio, per favore riportate il testo latino della frase proposta).

32 risposte a “Commenti”

  1. Ringrazio di cuore a chi ha creato questo sito e ha tenuto questo corso di latino gratuito con tanto di esercizi. risposte e spiegazioni , fondamentale per un autodidatta come me. grazie.

  2. Buon giorno, io mi domandavo se per caso lei avesse in mente di inserire tra gli esercizi di morfologia alcuni specifichi sui paradigmi verbali. Ho notato in primis su me stessa, ma in generale all’università e al liceo, che noi studenti facciamo molta fatica a imparare a memoria i paradigmi, anche perché tra un esame di latino e un altro intercorre spesso molto tempo. A mio avviso potrebbe essere utile per moltissime persone che vogliono imparare, o rivedere, il latino ma che percepiscono con frustrazione la ripetizione meccanica. Il gioco del resto è funzionale in quanto ci permette di apprende passivamente senza farci affaticare, e il format degli esercizi qui presenti, almeno io personalmente, l’ho percepito come uno spensierato quiz; tant’è che ci ho passato due ore senza neanche rendermene conto. La ringrazio intanto già per la pagina realizzata, davvero una bella idea, e le auguro delle buone feste.
    Rayssa Scoscina

  3. Buongiorno,
    premetto che non sono un’esperta di latino, anzi sto partendo completamente da zero. Volevo segnalare (se non mi sto sbagliando) la presenza di un errore nei suggerimenti nella domanda 5 all’interno di “Altre forme della 2° declinazione e nomi particolari (2)”. Nei suggerimenti è riportato “Athenis, -arum”, non è corretto “Athenae, -arum”?
    Ringrazio per questo corso letteralmente pratico!

  4. Buonasera Prof. Graverini,
    ho concluso il corso e la ringrazio molto per questa bella iniziativa.
    Per caso ha in programma di proporne di analoghe?
    Se posso lasciare dei suggerimenti, mi piacerebbe studiare alcune frasi storiche in latino che ancora oggi sono alla base del diritto privato, es. pacta servanda sunt, res perit a domino, ecc. La mia preferita è pecunia non olet …
    In ogni caso grazie ancora e i migliori auguri per il suo lavoro.

  5. Buonasera Prof. Graverini,
    complimenti per il corso pratico di latino che sto seguendo online, veramente molto ben fatto e coinvolgente.

    Ho un problema con una serie di esercizi che non so come svolgere: viene chiesta l’analisi e la traduzione della frase in un riquadro vuoto ma qualsiasi cosa scriva, incluso la traduzione corretta, non viene accettata: qual è la modalità corretta?
    Es. capitolo Il Perfetto, esercizio 1.2

    Mi può fornire l’esempio? La ringrazio molto, Antonella Cecinati

    1. Mi scusi per il ritardo nella risposta, ho avuto problemi di salute. Per indagare sul problema avrei bisogno di più informazioni: così mi è difficile individuare l’esercizio incriminato. La lezione 1.2 contiene decine di domande, che tra l’altro sono presentate in ordine casuale: quindi il numero preciso della domanda non è di grande aiuto. L’ideale sarebbe avere il testo della domanda, o una porzione rilevante dello stesso.

  6. Volevo ringraziare il Prof. Graverini per il bellissimo corso che ha realizzato. Un lavoro che non ha nome… Un metodo per imparare il latino efficace, scrupoloso, ricco di contenuti interattivi che i ragazzi possono apprezzare di più rispetto al cononico studio sui libri, con una costante verifica del livello di apprendimento e, da non sottovalutare, completamente gratuito, il che denota una passione per la materia e per l’insegnamento profonda e una nobiltà d’animo rara ai giorni nostri.
    Ci vorrebbero molti più Prof. Graverini nella Scuola italiana!
    Grazie, è stato bello studiare con lei.
    Massimo Tarozzi

  7. Buongiorno professore, la ringrazio molto per aver messo a disposizione questo sito, un primo approccio alla lingua latina davvero intelligente, soprattutto per chi lavora e chi durante il covid si è iscritto ad una facoltà di lettere.
    Complimenti ancora.
    Giorgio

  8. Salve Sig. Graverini,
    Potrei sbagliarmi, ma lo strumento di declinazione mi ha corretto il vocativo singolare di nuntius da nuntie in “nunti”. Verificando alcuni siti mi risulterebbe corretto nuntie.

    1. Salve, la regola generale sarebbe che i nomi della seconda che al nominativo terminano in -ius hanno il vocativo in -i: quindi ad es. Vergili da Vergilius, fili da filius, ecc. Quelli che terminano in -us, di gran lunga i più comuni, hanno il vocativo in -e: quindi ad es. lupe da lupus.
      Nel caso particolare di nuntius sospetto che il voc. sing. sia attestato rarissimamente o anche mai nei testi classici, quindi ci può anche essere un margine di dubbio; ma la ‘regola’ è quella che le ho detto.

  9. Gentile Antonietta,

    1) a quanto mi risulta, lezioni scritte e video sono ancora al loro posto: sicura di non avere problemi di connessione o altro? Se il problema persiste, può mandarmi qualche screenshot?
    2) no, al momento non saprei quale valore ‘ufficiale’ potrebbe essere attribuito agli attestati – se non altro, perché l’identificazione di chi segue il corso è molto blanda, sia in fase di registrazione che di accesso. Ma soprattutto ho creato il corso per insegnare, non tanto per certificare; e questa è una delle ragioni per cui è gratuito, e lo resterà finché possibile.
    Grazie a lei per l’interesse! E mi faccia sapere se continua ad avere problemi.

    LG

  10. Gentile Professore,
    due domande:
    1) sono arrivata al livello 3 del suo corso e ora non trovo né le sue lezioni video né le spiegazioni scritte… è possibile recuperarle da qualche parte?
    2) l’attestato finale potrebbe avere qualche valore diverso dal personale?
    Grazie per questa splendida opportunità con cui mi sono avvicinata ad una lingua che non ho mai avuto occasione di imparare.
    Cordiali saluti,
    Antonietta

Lascia un commento