Strumenti

Morfologia

Ho sviluppato questi esercizi per aiutare lo studente a imparare la flessione di nomi, aggettivi, pronomi e verbi. Acquisire familiarità con la morfologia latina non è un compito difficile, ma richiede perseveranza e memoria; per questo un computer può essere di aiuto. Se avete problemi nella visualizzazione, provate a seguire le istruzioni in fondo a questa pagina.

Declinazioni

Flessione verbale

Lessico

Questo esercizio è utile per migliorare la conoscenza del lessico latino di base. Usando gli appositi controlli, ci si può focalizzare su specifici gruppi di parole (nomi di ciascuna declinazione, aggettivi, verbi o avverbi), o su tutte senza distinzione; si possono inoltre selezionare tre diverse dimensioni del lessico (minima, circa 250 parole; media, 600; grande, 1200).

ovviamente questo piccolo lessico non può in alcun modo sostituire un vero vocabolario. Chi ha familiarità con l’inglese può usare lo Elementary Latin dictionary di C.T. Lewis o il Latin Dictionary di C.T. Lewis e C. Short, entrambi disponibili nella Perseus Digital Library; si tratta di strumenti ormai datati, ma sempre utili per una consultazione veloce. In italiano è disponibile il (non sempre affidabilissimo) dizionario Olivetti, sia latino-italiano che italiano-latino.

Mappa cronologica

Questa Mappa cronologica interattiva della cultura latina e greca permette uno sguardo sia sincronico che diacronico sulla letteratura e le storie antiche, con un’attenzione particolare per la letteratura latina; è anche possibile evidenziare generi letterari e altri fenomeni, permettendo così di apprezzarne l’evoluzione storica. Ogni evento è collegato a una scheda di Wikipedia.

Come usare gli esercizi

  • Se non riuscite ad accedere agli esercizi, probabilmente dovete abilitare JavaScript nel vostro browser. Se non sapete come fare, provate a consultare questa pagina.
  • Gli esercizi includono forme irregolari, ma solo come supporto all’apprendimento: ad esempio, provando a declinare lacus, sarà il programma stesso a suggerire che il dat./abl. pl. è lacubus.
  • Gli esercizi fanno uso di un lessico di base limitato: circa 120 nomi, 90 tra aggettivi e pronomi, 40 verbi. Si tratta delle parole latine più comuni, ed è utile impararne il significato oltre alla morfologia. Se lo si desidera, è anche possibile selezionare nomi, aggettivi e verbi specifici da una lista più ampia, contenente oltre 1000 termini leggermente meno comuni, ma certamente non rari.
  • Per semplicità non ho usato i segni di lunga e breve. Tuttavia, è possibile ascoltare dei files audio contenenti la pronuncia corretta di tutte le forme di tutti i nomi, aggettivi e verbi inclusi nel lessico di base (e di tutti i paradigmi verbali).
  • Gli esercizi sono stati concepiti per studenti universitari impegnati in un corso di lingua latina di base, ma non vedo alcun motivo per cui anche studenti delle scuole superiori non possano trarne vantaggio.
  • Tutto questo è stato evidentemente pensato nel contesto di un insegnamento del latino condotto in modo piuttosto tradizionale; suppongo che chi insegna o studia il latino con gli stessi metodi che si adottano per le lingue vive possa trovare qualche difficoltà ad usare questo materiale.